Saras & Mustardela

 SARAS DEL FEN

Il Saras del Fèn è una ricotta stagionata tipica delle valli valdesi, appartenente da sempre alla tradizione casearia locale. Il Saras viene prodotto riscaldando il siero di latte vaccino, ovino e caprino, in purezza o misto, cui si aggiunge latte intero vaccino, ovino e/o caprino, ottenuto dalla mungitura di animali allevati ad una quota superiore ai 600 metri di altitudine. Il saras del fèn viene fatto stagionare avvolto in una particolare erba (Festuca) degli alpeggi. Essendo un prodotto artigianale le sue caratteristiche organolettiche variano da luogo a luogo e a seconda delle stagioni.

 

MUSTARDELA

La "Mustardela" è un sanguinaccio tipico delle nostre Valli, nato tradizionalmente dalla necessità di sfruttare al meglio tutte le parti del maiale. Questo prodotto si ottiene infatti utilizzando le parti meno pregiate quali il sangue del maiale, la testa, i ciccioli, la lingua, le frattaglie e la cotenna. Gli ingredienti vengono poi conditi con sale e spezie (pepe, noce moscata, chiodi di garofano, cannella) e con un soffritto di porri, cipolle, aglio e aromi naturali. Il tutto viene poi insaccato. La Mustardela deve essere bollita per 10-15 minuti circa e può essere servita con patate lesse, purè o polenta. Le macellerie produttrici hanno costituito un’associazione, promossa dalle Comunità Montane del Pinerolese e dalla Provincia di Torino, per la tutela del marchio e la valorizzazione di questo prodotto.

Entrambi i prodotti sono stati adottati da Slow Food come "Presidio" e sono stati inseriti nel "Paniere dei prodotti tipici della provincia di Torino". A Bobbio Pellice potrete degustare il saras del fèn e la mustardela in occasione delle nostre due fiere: la fiera della pouià a maggio e della calà a ottobre.